Xmas wishlist for her

Untitled-1

Quando la febbre ha il sopravvento, l’appuntamento settimanale può tardare, ma mai saltare! Perciò ecco qui la lista dei desideri versione “donna” per il Natale 2014 di Le Tourbillon de la Vie!

1. Delicatissimo il completino intimo in pizzo rosa di & Other Stories

2. Sprizza tanta femminilità anche il capello rosa a tesa larga di Vivetta

3. Pezzi unici le cover Clic Wooden in legno di ciliegio o di noce levigati a mano

4. Bellissima anche questa cover per i-phone effetto marmo

5. Il secchiello perfetto è servito grazie a Need supply Co. !!!

6. Per tenerci al caldo in questi giorni di freddo una giacca-kimono di Zara

7. Un anello di fidanzamento personalizzato , il sogno di ogni donna!

8. Sembra che l’illuminante Touche Eclat di YSL sia la svolta del make up, voi che ne dite?

9.Per un tocco di stile in casa la lampada da tavolo Zero Wood sarà perfetta!

10. E per finire, la nuova composizione floreale di J’adore, Voile de Parfum di Dior. Da provare!

Already worn

DSC09626 DSC09627 DSC09630
dress | Pepe jeans  shoes | Zara  earrings | & Other Stories

Ispirata dalla rubrica Worn dello splendido blog Bluebird, ho pensato “perchè non pubblicare anche io qualche outfit già indossato?”. Considerando la mancanza di tempo e  la lontananza dalla mia fotografa preferita mi pare un buon compromesso, non vi pare?

ps. approfitto di questo post abbastanza roseo per fare un saluto speciale a Mariateresa e le sue due gemelline e ad Annalisa e la sua Alice! Auguri neo mamme! :*

Continua a leggere

Christmas wishlist for…Her

Untitled-1 copy

Ecco la wishlist della domenica…di mercoledì!!

1. Splendide le francesine Chie Mihara, super comode e colorate anche durante l’inverno!

2. Amo i baschetti, in inverno non uscirei mai senza! Questo rosso Benetton ha un prezzo contenuto e starebbe benissimo con un rossetto rosso in perfetto stile natalizio!

3. Specchio specchio delle mie brame, chi è la più bella del reame? Non trovate delizioso questo specchio da appendere con una corda in iuta di Zara Home?

4. Michele Sapone, il “sarto degli artisti”, originario di un piccolo centro del sud Italia, trovò la sua fortuna in costa azzurra ricevendo in cambio dei suoi capi opere d’arte…questa è la storia raccontata ne “Il sarto di Picasso”. Da leggere al più presto!

5. Mantella disegnata dalla dolce Ale di Rosaspina Vintage e sapientemente realizzata dalle manine della sua mamma. Realizzata in tessuto di lana vintage, con colletto e chiusura a foulard…what else?

6. Per le romantiche che amano scrivere ancora lettere a mano…o almeno qualche bigliettino, ecco la carta da lettere che fa per voi!

7. L’idea che questo anello possa “incorniciare” il neo del mio anulare sinistro mi piace molto! Minimal ed elegante!

8. Per chi soffre il freddo in inverno e si è stancata delle solite sciarpe, l’idea del colletto in lana può essere molto simpatica e aggiungerebbe quel tocco in più ad un semplice cappotto!

9. La bicicletta da passeggio in stile retrò color pastello, perfetta in ogni stagione per muoversi libere nel traffico della città!

10. Lo zainetto, il must have dell’anno non poteva mancare in questa wishlist! In versione mono-fibbia questo modello di Herschel Supply Co

 

 

Autumn crunching leaves

IMG_0272IMG_0271IMG_0280 IMG_0285Un mese fa il freschetto era appena arrivato.

Io e Francesca eravamo all’esplorazione della  pineta

camminando sulle prime foglie scricchiolanti d’autunno…

amiamo goderci tutto quello che la natura ha da offrirci stagione dopo stagione! 

Buon fine settimana! 😉

I was weraing: Comptoir de Cotonniers dress / Marco De Luca Bosso leather jacket /  Zara bag / Ralph Laurent sunglasses / Sogni su carta earrings / no brand boots (similar here)

Foto di Francesca Battafarano

Continua a leggere

October wishlist

autumn wishlist1. Temporary Tatoos. Tattly

2. Monk strap. Similar on Asos or in the stores H&M

3. T-Shirt. & Other Stories

4. Skirt. Zara

5. Hat. H&M

6. Bangle. Another Feather

7. Clutch.Benedetta Buzziches

Old camera


Microma II è il suo nome. E’ una macchina fotografica versione mignon che risale al 1957. Sostituiva la Microma I ed era prodotta dalla Meopta, nata nel secondo dopoguerra in Cecoslovacchia. E’ arrivata tra le mie mani grazie ad una collezione che aveva iniziato a fare il mio papà, comprando vecchie macchinette nei mercatini delle città che visitava durante i suoi viaggi. Ho deciso perciò di fare una serie di post dedicati a queste fotocamere, iniziando proprio da lei, in questa soleggiata domenica di Ottobre. Quale location più adatta del mio mare in autunno?
Indosso: top H&M / cardigan Zara / pantaloni Max&Co / scarpe Bata / cinta H&M
Foto scattate con la nuova Canon  EOS 550 d da Francesca
Microma II is its name. It’s a little camera from 1957. Continua a leggere