Xmas wishlist for an architect

xmas wishlist for an architect

Rieccoci con gli immancabili appuntamenti delle domeniche d’avvento per i nostri suggerimenti sui regali per questo Natale 2014!

1. Anellino tanto carino in cemento…con tanto di kit per costruirlo da soli a casa

2. Il presepe più bello e stiloso del mondo (temo piaccia solo a me!).  Nativity set design by Sebastian Bergne

3. Carta da parati personalizzabile con pianta della propria casa!

4. Un abbonamento a Domus 

5. Lenzuola marmorizzate per fare soffici sogni!

6. Decorazioni natalizie in feltro con i più famosi edifici delle città europee 

7. Vassoio in legno “Quattro muri e due case” design by Michele De Lucchi

8. Compasso d’oro 1979 e sempre super attuale la lampada “Parentesi” di Achille Castiglioni

 

October wishlist

autumn wishlist1. Temporary Tatoos. Tattly

2. Monk strap. Similar on Asos or in the stores H&M

3. T-Shirt. & Other Stories

4. Skirt. Zara

5. Hat. H&M

6. Bangle. Another Feather

7. Clutch.Benedetta Buzziches

Je veux partir

IMG_1239 IMG_1240 IMG_1242 IMG_1245 IMG_1258IMG_1248 IMG_1252 IMG_1257 IMG_1269 IMG_1294IMG_1243

 

Le vacanze sono appena terminate, ma è bastato un vecchio baule a ridestare la mia eterna voglia di partire…Parigi, New York, Londra saranno splendide in queste giornate in cui l’autunno pare stia già facendo capolino! Chi vuole venire con me? 😛

Spero di recuperare presto tutte le foto dell’estate che ho accidentalmente cancellato dalla mia macchina fotografica (lo so, lo so, sono disastrosa!!).

Bisous

I was wearing: H&M dress and shoes / Vintage El Charro bag / Hat bought in Gallipoli

Photos by Francesca Battafarano

Continua a leggere

Polaroid land camera

IMG_0755

Una delle iconiche Polaroid. Direttamente dagli anni settanta tra le mie mani per scattare queste foto! La serie di post con vecchie macchine fotografiche continua grazie a Rossana, che ha trovato questo gioiellino ed ha pensato di prestarlo proprio a noi di Le Tourbillon perchè era sicura di farci cosa gradita. Perciò, prima di tutto, un grazie speciale va proprio a lei! :)IMG_0766

La Polaroid Land Camera 1000 è la versione per i mercati esteri del modello originale Onestep ed ha una lente di plastica a fuoco fisso. La caratteristica che distingueva il modello 1000 dalla Onestep era proprio il colore del pulsante: rosso per le prima e verde per le seconde. Le pellicole, di tipo SX-70, incorporavano al loro interno le batterie di alimentazione della macchina e, sebbene anche queste non siano più prodotte da Polaroid, potete sempre trovarle sul sito di Imposible-project (vi ricordate di quando ve ne parlai in questo post?). Una delle camere istantanee più semplici mai realizzate, ma considerata da molti una delle più artistiche!

IMG_0770 IMG_0775 IMG_0757IMG_0780IMG_0785
IMG_0790 IMG_0810IMG_0763IMG_0803IMG_0812 IMG_0815image

Foto thanks to Francesca Battafarano

I was wearing: Top made by an old dress H&M / jeans Pepe Jeans / Shoes Converse All Star / Cardigan Marella / vintage sunglasses

Ps. Se vi siete persi la serie di post precedeti sulle vecchie macchine fotografiche, abbiamo inserito sulla colonna di destra la nuova categoria “old cameras”!

Continua a leggere

1IMG_1035 IMG_1041 IMG_1044 IMG_1051 IMG_1058 IMG_1059 IMG_1070 IMG_1079

La primavera tarda…

Quanto ancora ci farà aspettare?

La vecchia Olympus di papà mi lascia immaginare

Scatti colorati

 

Spring is late…

How long will we wait for it?

My father’s old Olympus let me dream

Springtime shots

 

Wearing: Blouse H&M / Jeans Terranova / Shoes Miss Roberta / Rings Breil

Painting by Gaetano Dimatteo

Photos by Checca Bat

Polaroid 636 closeup

Vi ricordate quando si “sventolava” la foto che usciva dalle Polaroid per farla sviluppare al più presto? Ho scoperto che è un gesto del tutto inutile, se non dannoso per la pellicola!

Do you remember when we used to wave the photos that came out of the Polaroid to let them develop faster? I just discovered that it’s a useless and noxious action for the film! 

Questa macchina fotografica, non fa parte della collezione di  mio padre, è tutta mia! Mi è stata regalata quando ho compiuto sei anni! E devo dire che mi stupisco di averla ritrovata considerando la facilità con cui si buttano le cose oggi! Mi sembrava un peccato non includerla nella serie di post dedicati alle vecchie camere, e così eccola qui!

Ho scoperto che la rivoluzione delle pellicole auto-stampanti si ebbe nel 1947, grazie a Edward Land, il fondatore della Polaroid, che creò un sistema per impressionare pellicole speciali senza dover passare dal laboratorio. Sembrerebbe che, oltre a problemi di calo delle vendite a causa della concorrenza digitale, e al fatto che alcuni materiali necessari alla produzione non fossero più reperibili, nel 2008 la Polaroid abbia interrotto l’intera produzione di pellicole istantanee smantellando tutte le proprie industrie per il materiale analogico. Fortunatamente alcuni imprenditori, sotto il nome di “Impossible-project”, sono riusciti a salvare un’ultima industria di pellicole istantanee Polaroid, e sono gli unici che vendano ancora oggi questo tipo di materiale! Quindi se avete una vecchia Polaroid da rimettere in funzione, vi consiglio di vistare il loro sito!

Indossavo: camicia borchiata Calvin Klein/ pantaloni Diesel/ cintura H&M/ collana rigida comprata tanto tempo fa alla Coin/ scarpe H&M

Continua a leggere