Free association #10

1898 Adolf Loos VS Simone Rocha 2015

simone rocha ss:2015

Simone Rocha SS 2015

“L’Esposizione, dopo che le scarpe ‘immorali’ sono state bandite, ci presenta soltanto calzature ottime. Il fatto che ci sia stato bisogno di una dichiarazione di immoralità per eliminare le scarpe che hanno il solo scopo di attirare l’attenzione del visitatore, è davvero riprovevole. Sarebbe stato molto più dignitoso per tutta la categoria se queste scarpe fossero state escluse fin dall’inizio per la loro inutilità. Noi vogliamo vedere che cosa sono capaci di fare i nostri calzolai, vogliamo vedere un lavoro onesto e abile e non come essi sono capaci di farsi pubblicità. Un’esposizione dovrebbe essere una festa del lavoro, non della pubblicità. Un momento però! La stessa sorte delle scarpe ‘immorali’ se la sarebbero meritata anche tre paia di scarpe , rifinite come comuni scarpe da passeggio, ma provviste di suole in peluche verde; (…)”

14 Agosto 1898

Adolf Loos , Parole nel Vuoto

MDW: five things

La mia prima volta al Salone del Mobile.

Sono l’ultima arrivata e l’ultima a parlarne…

meglio tardi che mai!

Vi dirò solo 5 cose

per una casa all’ultimo grido!!

1. Pensate in ROSA

post salone

 2. Ripescate i mobili anni ’50 dei nonni post salone3. Non rinunciate ai dettagli in OTTONEpost salone4. …e a quelli in PELLEpost salone

5. E per finire, rendete il tutto unico con esili tocchi di LUCE!post salone

3 giorni sono decisamente troppo pochi per vedere tutto
(o perlomeno tutto quello che volevo!)
Spero di essere più brava l’anno prossimo e di pubblicare tutto più velocemente! 😉

A presto!

 

#TBT Burano

IMG_1677 IMG_1695 IMG_1698IMG_1697 IMG_1701 IMG_1703 IMG_1707 IMG_1708 IMG_1709 IMG_1712 IMG_1718E’ in queste giornate invernali,

uggiose e fredde,

che ti viene quella irrefrenabile voglia di primavera,

di tepore e di sole.

A me è venuto in mente Burano.

Sotto il sole in uno di quegli ultimi caldi giorni di Ottobre,

quando a passeggio tra i suoi vicoletti ho scattato queste foto.

Un “Throwback Thursday” come una tavolozza d’artista.

Mi sono detta che sicuramente i bambini che crescono tra questi vicoli saranno degli adulti felici,

e che sicuramente il colore dei panni stesi ad ogni finestra si abbina non a caso al colore della casa accanto!

Che questo giovedì sia come un gattino bianco tra l’azzurro e il fucsia!!!!

 

…di dimenticanze e ottimi inizi

Quest’anno il blog inizia un po’ a rilento, gli impegni sembrano non finire mai, ma ciò non vuol dire che sia iniziato male, anzi…

Prima tappa di quest’anno: Roma!

A pensarci bene anche il 2014 era iniziato con una puntatina nella capitale, speriamo perciò che il 2015 si riveli altrettanto sorprendente! 
image3Cosa ci siamo concessi?

Un giro sull’Enjoy car per recuperare quel che la mia sbadata mente ha  dimenticato il giorno prima in autobus!! (l’età avanza ragazzi!!)

IMG_0843

Una passeggiata dal Colosseo a via del Corso, dall’Ara Pacis a Piazza Navona…

Si sa, quando sei a Roma camminare è un piacere, quindi praticamente non abbiamo fatto altro, fino a quando i piedi non hanno implorato pietà!!

image1

image2-1

E per cena abbiamo prenotato un tavolo all’Osteria del Sostegno.

Occhi negli occhi, un calice di vino e la nostra carbonara preferita!!image3-1 Domenica mattina una passeggiata relax sotto la pioggerellina prima di ripartire.

Siamo arrivati fino all’irriconoscibile fontana di Trevi!!

Ok, un po’ di sfiga ci sta.

Ok, grandissima Fendi a finanziare il restauro.

Ma la vaschetta d’acqua a terra con l’immagine della statua del dio Oceano per buttare le monetine proprio no!!!

image1-1

Protagonista indiscussa del weekend, la mostra su Henri Cartier-Bresson all’Ara Pacis.

Davvero imperdibile!!!

Un viaggio sensazionale attraverso la sua vita dai primi disegni, all’avvicinamento con i surrealisti, dalla sua massima fama come reporter fino all’uscita di scena e al ritorno al disegno.

image2

A questo punto, forse, vi chiederete perché nel titolo parlo di dimenticanze.

Forse no.

Vedere questa mostra mi ha fatto ricordare una cosa che volevo postare da tempo, ma che poi ho dimenticato di fare.

Durante il mio anno di tesi ho scoperto che Bresson ha fotografato anche la mia amata terra lucana e per questo non posso che lasciarvi con qualche suo scatto!

henry-cartier-bresson-photos-italy-basilicata-1951Basilcata, 1951,  © Henri Cartier-Bresson / Magnum Photos
resize Basilicata, Pisticci, 1973, © HENRI CARTIER-BRESSON / MAGNUM PHOTOS

21da02b725ba0de399d6e6811226fb17fe6d92Basilicata, Briddge near Potenza, 1973, © HENRI CARTIER-BRESSON / MAGNUM PHOTOS

“E’ la vita che mi interessa, e quindi sempre la prossima foto.”  Henri Cartier-Bresson