Pamplona

Probabilmente avrete sentito parlare di questa città di recente. Il 7 Luglio, in occasione della festa di San Fermin, si è svolta la famosissima corsa dei tori, Encierro. A colpi di giornali arrotolati si fanno correre i tori lungo un preciso percorso tra le strade della città vecchia mentre alcuni sprezzanti corridori scappano davanti a loro nel tentativo di non essere travolti. La folle corsa ha poi termine nella Plaza de Toros, magari con qualche toro che riesce a togliersi la soddisfazione di incornare qualcuno!
Ma non è solo la festa di San Fermin che rende famosa questa città. Pamplona è tappa del Cammino di Santiago. Il percorso è indicato da pietre miliari incastonate sul pavimento stradale ed ha inizio attraversando un’antica porta ad arco della città. Non è difficile incontrare in qualsiasi periodo dell’anno un gruppo di pellegrini sfiniti in cammino!
C’è un terzo motivo per cui Pamplona è famosa ed è lo scrittore statunitense Ernest Hemingway. Egli visitò la città per la prima volta nel 1924 durante la Festa di San Fermin, se ne innamorò  e trasse molte ispirazioni per il suo romanzo “Fiesta“. Vi tornò moltissime volte e trascorse gran parte del tempo all’interno del suo bar preferito, il Cafe Iruña, ancora oggi, esattamente come allora, incantevole ed emozionante!

Probably you know Pamplona for the really famous fest of Saint Fermin that begins every year the 7th of July and in which is celebrated the Encierro, where crazy runners go for the little streets of the old town chased by bulls. The run ends in Plaza de Toros, maybe with some bulls that have gored some runners!
Pamplona is also famous because is a stop of the pilgrimage to Santiago. The route passes through the old city and it is indicated by steel medals stuck on the road pavements. It’s not difficult to meet exhausted pilgrims in every period of the year!
The third reason that makes Pamplona so important is the american writer Ernest Hemingway. He went in the city for the first time in 1924 during the fest of Saint Fermin and felt in love for its beauty. He was inspired by Pamplona before writing his novel “Fiesta” (The Sun Also Rises). Hemingway returned many times in Pamplona and he spent a lot of time in the Cafè Iruña, his favorite bar, that now is the same as before, it’s amazing and exciting!

9 pensieri su “Pamplona

What do you think about this post?