Our Tuscany trip – Arezzo

1

Ed ecco qui le prime foto del nostro viaggio in Toscana, meraviglioso regalo di Kekko per il mio compleanno. La nostra prima tappa è stata Arezzo. Abbiamo avuto la fortuna di fare un passeggiata per goderci la città in una bellissima giornata di sole.

3Il nostro tour è iniziato ovviamente dalla pendente e meravigliosa piazza Grande con il suo pozzo, il suo portico Vasariano, parte anteriore del Palazzo delle Logge, e l’abside della Pieve di Santa Maria, magnifico esempio di romanico pisano, la cui facciata principale si affaccia su corso Italia.

4

Poi siamo saliti più su, al Passeggio del Prato, dal quale si gode una splendida vista sui colli che circondano Arezzo. Ci è dispiaciuto non poter visitare la Fortezza Medicea che era momentaneamente chiusa per lavori!

2

Proprio lì accanto, il Duomo. Imponente in tutta la sua bellezza gotica. All’interno, nascosto in un angolino un affresco di Maria Maddalena con un’ampollina in mano, attribuito a Piero della Francesca. (E’ una delle prime volte in cui viene rappresentato il vetro!)

5

Le altissime volte a crociera affrescate in una esplosione di colori!

86 7

Scendendo dal “cucuzzolo” siamo passati davanti alla casa dove si ritiene sia nato Petrarca e poi abbiamo proseguito fino alla chiesa di San Francesco, rinomata per il suo abside totalmente decorato dal ciclo di affreschi di Piero della Francesca che racconta la Leggenda della vera Croce (purtroppo non era possibile fare foto all’interno, però potete vedere gli affreschi cliccando qui!)

9

Siamo ritornati alla Pieve, prima chiusa, per vederne gli interni, che si sono rivelati (oltre che super freddi) anche in questo caso bellissimi, con un altare sopraelevato e sotto una cripta che custodisce il corpo di San Donato, patrono della città. Secondo una leggenda che ci hanno raccontato, ogni persona conta un numero diverso di colonne sulla facciata!

10 Toscana - 18
Abbiamo poi visitato la chiesa di San Domenico, che nella sua straordinaria semplicità ospita il famoso crocifisso di Cimabue e, ho scoperto solo dopo, sia stata sede del primo Conclave della storia (anche in questo caso non potevamo fare foto, ma potete cliccare qui per dare un’occhiata!). Godere del sole pomeridiano per mangiare un gelato e per fare ancora una passeggiata all’anfiteatro romano è stato davvero piacevole.

12Toscana - 44

Una piccolo gioiello in cui si respira aria di relax e tranquillità, a cui sommare poi l’ottima cucina dell’osteria L’Agania, e l’ospitalità di Tiziana, questa è stata Arezzo per noi!

14Ps. Ad Arezzo sono state girate anche scene di un famosissimo film. Se con queste ultime due foto non avete capito di cosa sto parlando, provate a cliccalre qui ;P

Prossima fermata…Firenze!

Our first stop during the Tuscany trip was Arezzo, a very relaxing little town! We visited the Piazza Grande with its Portico Vasariano, and the back side of the Pieve of Santa Maria. Then we went up to the wonderful Dome in which we noted the Piero della Francesca fresco of Maria Maddalena, and to the San Francesco Church in which we saw the Legend of the true cross painted by Piero della Francesca too. We went back and visit the interiors of the Pieve that were so so cold, but stunning! And the San Domenico Church with its Cimabue cross. The sun shined on us while we ate a ice-cream and walked around the roman amphitheater. Relax + the good food of L’Agania tavern +  Tiziana hospitality, this was Arezzo for us!

Ps. Arezzo has also been the set for the scenes of a very famous movie. If you do not understand what I’m talking about, try to click here ;P

Next stop…Florence!

 

10 pensieri su “Our Tuscany trip – Arezzo

  1. ahhh che voglia mi hai fatto venire di fare un salto ad Arezzo… io adoro la Toscana (come non amarla?) e per due estati di fila io e il mio ragazzo abbiamo preso la macchina e abbiamo fatto il giro di paesini…splendide vacanze! Arezzo mi manca e devo assolutamente andare. Complimenti per il post, davvero interessante e che fortuna avere qualcuno con cui condividere l’amore per l’architettura…il mio ragazzo dopo un po non ne può più (anzi anche prima di dopo un po!!).
    Aspetto con ansia le foto della mia città del cuore (Firenze).
    Un bacio

    • Oooo sono contenta ti sia piaciuto questo post..sono stata un po’ barbosa forse, ma volevo sembrasse una mini guida di consigli sulle cosa da vedere ad Arezzo! Devo dire che sono fortunata si, Kekko ama scoprire la storia che c’è dietro ad un edificio proprio come me! Quindi quando giriamo insieme non si annoia nessuno dei due…a parte quando resto spiaccicata per ore sulle vetrine, allora si!
      Nei prossimi giorni posterò le foto di Firenze…e ci sarà anche una sorpresina preparata da Kekko!! So stay tuned!! ;P

  2. Ma che bellaaa!!!!
    Brava Annina!!! Un bel riassunto!!
    Ma che ridere il finale.. mi ha fatto ricordare quando siamo rimasti di stucco nel vedere che la casa era abitata!!! :)
    Bhe si.. non vedo l’ora di vedere il post della seconda tappa!!!
    Condivido… la Toscana è una meraviglia!!!
    a prestooo!!!
    tanti baci!!!

    • Eh si, nella nostra facoltà facciamo studi super approfonditi sull’uso della pietra, è uno dei filoni di ricerca che va di più, ecco perchè sto sempre li a notare le coperture voltate! Grazie ancora per l’assegnazione del premio! Un bacio!

  3. Che belle immagini, la Toscana è fantastica: città stupende, paesaggi di campagna che sembrano usciti da una cartolina, cibo buonissimo..insomma è un sogno! Queste foto mi hanno fatto venire voglia di tornarci! :)

  4. Che bello!
    Mannaggia, so che è assurdo, ma in Toscana sono stata pochissimo e ovviamente mai ad Arezzo.
    Con questo post bellissimo, istruttivo e rilassante mi hai fatto venire una voglia incredibile di un bel tour toscano.

    Alessia
    ElectroMode

  5. Beh se ne hai l’occasione ti consiglio di fare un giretto! Io ero stata a Firenze tempo fa, ma vedere le cose con gli occhi da studentessa di architettura è stato diverso!!
    Arezzo è molto tranquilla e infonde una grande serenità! Firenze è splendida anche se troppo troppo piena di turisti…

What do you think about this post?