My work space

jtyfjg DSC09135 22 4

DSC09134 2 copyEccomi qui! In questo periodo di latitanza,influenzata dai tanti bellissimi blog di interni che seguo, ho scattato qualche foto al mio spazio di lavoro con l’intenzione di condividerlo con voi e di riprendere così la rubrica Home che avevo iniziato a curare un bel po’ di tempo fa, ricordate?

Tutto è nato dall’esigenza di avere un grande piano di lavoro, sul quale poter ospitare tanti amici, futuri architetti, con i rispettivi pc, ma anche dalla voglia di avere uno spazio che fosse essenziale e che avesse allo stesso tempo qualche tocco di originalità. Il tavolo da pranzo IKEA, che io ho usato come scrivania, ha fatto la prima parte, il resto lo hanno fatto le strisce verticali dipinte sulle pareti. Il pezzo forte è l’ultima arrivata in casa, la RAR chair, insieme al contenitore-palazzo di Seletti, entrambi regali del mio Kekko!

Con la voglia  di postare angoli di case che amo, vi auguro un buon week-end!

… e ricordate:

“Non avere nella tua casa nulla che tu non sappia utile, o che non creda bello.”

William Morris

Here I am! Influenced by the large number of interiors blog I follow, I decided to take some pictures of my work space and share them  with you here on the blog for the category Home I started some times ago.
Everything is born from the necessity to have a large work surface on which to host many friends, future architects, with their PCs, and from the desire to have a space that was essential and original at the same time. The dining table IKEA, which I used as a desk, made the first part, the rest was done by the vertical stripes painted on the wall. The highlight is the latest in the house, RAR chair, along with the container-building Seletti, both gifts of my Kekko!

With the desire to post the corners of houses that I love, I wish you a good weekend!

…and remember:

“Have nothing in your houses that you do not know to be useful, or believe to be beautiful.”
William Morris

14 pensieri su “My work space

  1. Adoro tutto di questo tuo spazio!
    Primissima cosa le righe azzurre verticali… sembra di stare in spiaggia ;)… poi la sedia e infine il contenitore Seletti che non so che darei per avere anch’io sulla mia scrivania!
    Bellissima postazione di lavoro! Ancora auguri al neo ingegnere e in bocca al lupo per il futuro architetto.. ci siamo vicino o sbaglio ;)?
    Un bacio e buon week-end!!

    • grazie mille cara, sia per i complimenti, sia per i rinnovati auguri! …ci siamo ci siamo…anche se sembra ancora lontano, ma a giugno finirò anche io! 😉 un abbraccio!

  2. uno spazio da vero Architetto!!!bello:) la tua scrivania oramai, è diventata anche la nostra scrivania date le innumerevoli volte che ci ha ospitate XD bacio

  3. Bellissimo, sembra tratto da una rivista di arredamento per quant’è bello! Le strisce blu trasmettono energia ma anche freschezza, sembra proprio un posto ideale per lavorare, brava! Volevo segnalarti che ho scelto una tua foto-outfit per chiudere in bellezza il mio racconto musical-fotografico del “mare in inverno”… spero ti faccia piacere, eccolo qua se vuoi dare un’occhiata:
    http://lemusedikika.blogspot.it/2014/02/il-mare-dinverno-modafotografia.html

    Ciao, alla prossima!

  4. ciao bella ma mi piace tantissimo la tua scrivania, così in ordine, il mio tavolo di lavoro è sempre in guerra!!bellissime le strisce blu!!
    un bacione
    paolasophia.blogspot.it

    • grazie Paola sei sempre gentilissima, ovviamente le foto sono state scattate dopo una bella ripulita dal caos quotidiano della mia scrivania! un bacio a te!

What do you think about this post?