Xmas mix-tape

Oggi Le tourbillon de la vie compie un anno…un piccolo grande traguardo di cui siamo felicissimi!! Per questo non possiamo che ringraziare ognuno dei nostri lettori…e quale migliore occasione per iniziare a festeggiare il Natale? Ecco il mix di canzoni che abbiamo creato per voi! Natale si avvicina e la musica è sempre ciò che riesce a dargli quel calore in più ed a ricreare atmosfere speciali.

Potete cliccare sui titoli per ascoltare le canzoni!!

Today Le tourbillon de la vie turns one…a little big goal that makes us so so happy!! For this reason we want to thank every follower…and this is the best occasion to start celebrating Christmas with you! Here it is the mix-tape we made for you, because what is Christmas without the atmosphere music can create?

Click on the titles to hear the songs!!

jhb

1

2

34567891011Ps. Se volete fare un regalino a Le tourbillon de la vie per il suo compleanno potete cliccare qui e poi sul cuoricino rosso! Saremo ancora più contenti di soffiare la nostra prima candelina! 😉

Pps. Sul link trovate anche i tasti principali di condivisione dei social network più importanti!

Continua a leggere

Christmas wishlist for….him

Probabilmente trovare un regalo per un Lui è qualcosa di più complicato che cercarlo per una Lei. Perciò ecco alcune proposte che ad un ragazzo non potranno non piacere!

1. Bici Pieghevole della Decathlon. É utilissima in città, la apri, arrivi dove vuoi, la chiudi, entri agevolmente in ascensore (fatto estremamente importante, visto che io con la mia bici classica ogni volta devo fare le acrobazie per entrarci di lato trattenendo il fiato), la riponi senza troppi ingombri e tutto è in ordine.

2. Slackline: è un nuovo sport praticato da sempre più persone, anche donne. Kit necessario: il nastro, due robusti alberi a debita distanza a cui agganciarlo e tanto equilibrio. Ci si può sfidare tra amici a chi riesce a camminare più a lungo o a fare spettacolari evoluzioni come se si stesse su un tappeto elastico. Ecco un video di slackline dimostrativo.

3. Longboard: questo in foto è esattamente il mio. In tutta Europa è usato tantissimo per spostarsi o semplicemente per divertirsi. Ecco un post sul longboard che feci quando ero in Spagna. Qui in Italia erroneamente non è ancora visto di buon occhio, viene associato più ad un gioco per bambini, ma in realtà le sue caratteristiche (è lungo più o meno 1 metro), diverse dal classico skateboard dalle ruote piccole e dure, sono perfette per essere usato come mezzo di locomozione. Secondo me la marca migliore è Original, il video che più mi piace è questo. A Bari ho visto che sono venduti da Never Stop. Invece in tutta Italia sul sito Dirt Corner.

4. Cruiser: è il figlio minore del longboard, ma non per questo è meno importante. La tavola è molto piccola, ma le ruote grandi e velocissime ti fanno viaggiare dove vuoi con grandissima leggerezza. Ha un ingombro ridottissimo (50 centimetri più o meno) e ti permette di andare in metro o sul pullman senza correre il rischio di urtare qualcuno. Lo potete trovare ugualmente su Dirt Corner.

5. Crumpled city: è un’ottima trovata del designer Emanuele Pizzolorusso. Si tratta di una mappa stampata su una tela accortocciabile, morbida e impermiabile. Potete quindi immaginare i vantaggi che se ne traggono. Esistono stampe di diverse città del mondo e le potete trovare qui sul sito Palomarweb che la commercializza.

6. Chalkboard: è una particolare pittura che spennellata sulla propria parete la trasforma in una lavagna a tutti gli effetti! Compare anche nel film 500 Giorni Insieme. Non ho avuto modo di provarla, ma il risultato deve essere strepitoso! La potrete sicuramente trovare in qualche negozio di bricolage.

7. GoPro Hero3: è una telecamera dalle dimensioni ridottissime (4x6x3 centimetri) e la si può agganciare dove si vuole. Per questo motivo è spesso usata anche da chi pratica sport estremi. Ha una qualità video eccezionale, la ripresa è fisheye, è indistruttibile, è impermiabile e ci si può veramente divertire a fare riprese straordinarie! Ecco il sito GoPro Italia.

8. Giradischi: nelle case di chi è appassionato di musica non può mancare. Ne esistono una infinità, ma se volete abbattere i costi il mio consiglio è di comprarne uno usato. Vi assicurate che giri a tempo, quindi gli cambiate la puntina con una nuova ed è pronto per far viaggiare con la fedeltà del suono analogico ormai dimenticato.

9. Let It Bleed, Rolling Stones: il mio vinile preferito. Una pietra miliare della musica che non può mancare in nessuna collezione che si rispetti. Se non si dispone di un giradischi ovviamente lo trovate anche come CD, ma il piacere tattile, visivo, uditivo di un vinile secondo me è insuperabile!

Ps: Ricordatevi di votarci anche oggi! Potete cliccare qui e poi sul cuoricino in due secondi!! Grazieeeee!!

Continua a leggere

Special mix tape

Ricorda un po’ i quadri di Pollock questa serie fotografie di Martin Klimas intitolata “A cosa assomiglia la musica?”. Indovinate un po’ come vengono realizzate? Dopo aver messo delle vernici colorate su una cassa da musica, Martin fa partire un brano e proprio nel momento in cui le vibrazioni fanno schizzare il colore verso l’alto lui le immortala. Molto vicino al padre della cimatica, Hans Jenny, e alla fotografia di  Harold Eugene Edgerton, con i suoi scatti ci tiene in sospeso, quasi riuscisse a “stoppare” ciò che solo una macchina sofisticata può vedere in slow motion!

Cliccando sulle foto potrete scoprire a che brano corrispondono gli schizzi! 😉

Click on the pics and discover the corresponding song! :)

Anche se tardi, buona domenica (sera)!

Continua a leggere