Ritagli di cielo

a7bb96_9f963b06da868f0be01d8ceed4b09b8e.jpg_srz_515_775_75_22_0.50_1.20_0.00_jpg_srz a7bb96_a10fea9c9854e3a101a83a6bdbd61565.jpg_srz_515_770_75_22_0.50_1.20_0.00_jpg_srz hbm Lamadieu-12 Schermata 2013-11-30 a 17.04.14 Schermata 2013-11-30 a 17.05.27 Schermata 2013-11-30 a 17.06.19 Schermata 2013-11-30 a 17.06.36Chi di noi non ha mai provato a vedere nelle nuvole ogni sorta di animale o oggetto? E’ proprio ciò che fa Thomas Lamadieu, ma in questo caso non si tratta di nuvole, lui osserva quei ritagli di cielo tra un palazzo e l’altro riuscendo ad animarli con i suoi personaggi fiabeschi incastrati perfettamente tra un balcone e un tetto! Lo scopo? Immaginare qualcosa che non c’è, cercando di mostrare una diversa percezione dell’ambiente urbano che ci circonda quotidianamente!

Continua a leggere

#2 My summer in…

basilicata copy

2 3 4IMG-20130818-WA00496 8 9 10 111213 14 16 18 19 IMG-20130818-WA0050 2324 25 26 28IMG-20130818-WA000731
IMG-20130818-WA0039 IMG-20130818-WA0014IMG-20130818-WA0051 IMG-20130818-WA0052 IMG-20130818-WA0056 IMG-20130819-WA0000

 

Una lucana e quattro pugliesi alla scoperta della Basilicata. Il mio agosto è stato anche questo! Certe volte noi lucani siamo così abituati ad avere le nostre bellezze sotto gli occhi che non ci fanno più effetto! Poi arriva chi ha uno sguardo nuovo sulla nostra terra e ne resta affascinato, ed è solo in quel momento che la guardiamo come se fosse la prima volta. Tiriamo un sospiro e la osserviamo ancora. E’ sempre stata lì, silenziosa, in attesa di essere riscoperta!

…forse che lo facciamo perchè in fin dei conti ne siamo profondamente gelosi? 😉

La maggior parte di queste foto sono state scattate a Craco, la città fantasma, visitata una mattina di metà agosto sotto il sole cocente di mezzogiorno. Le ultime invece a Valsinni, dove abbiamo passato una serata tra teatro, cibo tipico e menestrelli, e a Nova Siri, il mio paese, avendo come ciceroni due signore che abbiamo incontrato per le viuzzee che si sono gentilmente offerte di passeggiare con noi!

Continua a leggere

Cousins afternoon

Photo 14Photo 11 Photo 12 Photo 13 image

Io e Francesca

Un pomeriggio a Bari

Cupcake per merenda

Shopping tra cugine

Il tramonto sulla città

 

Ps. A proposito di Bari, di shopping e di merende pomeridiane, proprio ieri è uscito un mini post sul sito Shoppingunlike con un po’ di suggerimenti sui nostri posti preferiti in città! Fateci sapere che ne pensate e scriveteci anche voi dei vostri posticini…sono in arrivo nuove rubriche! 😉 Buon weekend!

 

I was wearing: Vintage dress / Camomilla bag / Ralph Laurent sunglasses

Francesca was wearing: Emporio Armani T-shirt / OVS bag / Cruciani bracelets

Red velvet and smarties Cupcakes from Cake Design

Continua a leggere

I giganti di Agostino Iacurci

PIETRO NON TORNA INDIETRO, Via Lavizzari 5, Lugano (CH)

IL CIVITAVECCHIO, Mural made for Progetto Waves in Civitavecchia, Rome.

IL CIVITAVECCHIO, Mural made for Progetto Waves in Civitavecchia, Rome.

ARENATO, Memorie Urbane Festival, Via Marina ( Lungomare di Serapo), Gaeta, Italy

ARENATO, Memorie Urbane Festival, Via Marina ( Lungomare di Serapo), Gaeta, Italy.

 

AUTOSTALK

AUTOSTALK, Zagreb, 2012. Made for MUU, Zagreb Urban Art Museum.

FUTURE SIMPLE, Las Armas district, Zaragozza, Spain

FUTURE SIMPLE, Las Armas district, Zaragozza, Spain

Buchineri -

BUCHINERI

BEARDWATCHING, Univerisity Campus, Besançon (France).

BEARDWATCHING, Univerisity Campus, Besançon (France).

Sono impressionanti, maestosi, bizzarri e tutti accomunati dallo stesso stile fiabesco, che invoca e trasmette serenità e allegria al piccolo osservatore esterno. Sono i murales di Agostino Iacurci, italiano originario di Foggia, Puglia ( è della nostra stessa regione, che orgoglio 😀 ). Dal 2008 Agostino impreziosisce le città europee con questi lavori sublimi, dando colore, vita e fantasia a quelle che altrimenti sarebbero delle comuni, tristi pareti di anonimi quartieri.

 

Continua a leggere

Not to miss

Vi segnalo un po’ di appuntamenti da non perdere nei prossimi giorni!

jeromelejeunea

Oggi martedì 21 maggio, alle ore 17, presso l’Aula Magna “De benedictis” del Policlinico di Bari, si inaugura la mostra su Jerome Lejeune, “Cos’è l’uomo perché te ne ricordi?”.

Parteciperanno: il prof. Domenico Flagiello, docente di Biologia dell’Università di Parigi VII; il prof. Pierluigi Strippoli, docente di Biologia Applicata dell’Università di Bologna, ricercatore sulla Sindrome di Down; la dott.ssa Rosa Anna Vacca dell’Istituto di Biomembrane e Bioenergetica del CNR di Bari.

Lejeune è il medico che ha dimostrato il nesso tra la Sindrome di Down e Trisomia 21. La mostra mette a tema l’uomo e il suo destino, proponendo un’indagine sulla “natura umana”, a partire dalla testimonianza di Jérome Lejeune, seguendo gli sviluppi della genetica clinica e attraverso un confronto con le più recenti acquisizioni della biologia evoluzionista sul determinismo genetico.

La mostra sarà esposta:

• dal 22 al 25 Maggio presso la Zona Antistante l’Aula Magna “De Benedictis” del Policlinico di Bari, dalle 14 alle 20

• dal 27 al 30 Maggio presso l’ Aula D del Palazzo di Biologia dell’Università di Bari, dalle 8 alle 9; dalle 13,30 alle 15; dalle 17 alle 20

1_355E’ stata già inaugurata il 16 Maggio la personale di Jimmie Durham “Wood, Stone and friends” presso il Teatro Margherita di Bari, e sarà aperta fino al 31 Agosto. Qualche giorno fa il Corriere della sera ricordava che ” quando Marlon Brando nel 1973 vinse il premio Oscar per Il padrino, mandò per protesta a ritirare il riconoscimento una giovane nativa americana vestita con abiti apache, Sacheen Littlefeather. Tra gli organizzatori di quella protesta contro il modo in cui il governo Usa trattava i nativi americani c’era Jimmie Durham, artista e attivista di origine cherokee, che più tardi deciderà di lasciare gli Stati Uniti”. Oggi Durham abita a Napoli e in questa sua personale lascia all’essenza stessa degli oggetti la capacità di raccontare la loro storia, a noi non resta che ascoltarla!

 

locandina_A3

Ieri invece con il convegno “Cybercorpi, Realtà Aumentata e Spazio Urbano”, si è inaugurato presso la mediateca il festival “Digital Pride” che vede organizzati in questa settimana numerosi eventi presso la Mediateca regionale pugliese, tra cui giovedì, dalle 18.00 alle 22.00, “Jump in the dark”, progetto di improvvisazione musicale, e venerdì 24 maggio l’appuntamento “Ecografie del cinema”, un evento dedicato alla commistione fra arte, cibo e sogno con ospiti che conducono un workshop e a seguire sorprendenti visioni evocative di film.

 

bari sotterranea-3

Un percorso in tre tappe che attraversa Bari nel sottosuolo archeologico partendo dall’ipogeo del Castello Normanno Svevo fino a Palazzo Simi passando per il succorpo della Cattedrale. Domenica 26 Maggio è l’ultima delle tre domeniche per poter partecipare a questo “viaggio” nei meandri della città mercantile!
E’ obbligatoria la prenotazione al numero 3409546476 o  info@eventidautore.it
6733Volevo infine segnalarvi che sono aperte le prevendite per la lezione di Rock speciale Pink Floyd – The quadrophonic experience in programma giovedì 6 giugno al Teatro Petruzzelli di Bari. I biglietti sono in vendita al botteghino del Teatro Petruzzelli di Bari e nel circuito bookingshow (online e punti vendita).
Buona settimana! 😉

 

Mini Matera

L’Italia vista attraverso gli occhi di giovani talenti under 35.

Blogger, video maker, fotografi che ci raccontano la genuinità e la bellezza della nostra terra. Giovani che non ripropongono le comuni e patinate immagini turistiche,

ma che trasmettono emozioni con occhi nuovi e spalancati

su angoli e scorci segreti di un’Italia tutta da ri-scoprire!

Questo è Can’t forget Italy!

E questo è il Mini Matera!

Continua a leggere