Goodbye 2012…Hello 2013!

Questo è stato il mio 2012…

This was my 2012…

12 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12Speriamo il 2013 sia altrettanto bello e pieno di felicità!

Un grazie gigante a tutti voi che ci avete supportato leggendo il nostro blog!!

Buttate via i brutti pensieri dalla finestra e iniziate uno splendido 2013!!!

Baci!

Continua a leggere

Box Tengor

E’ così facile da usare che non potete sbagliare. Anche un bambino la sa usare.”            (Slogan per la Box Tengor del 1955)

It is so simple to use than you could´nt go wrong. Even a child can use it.”                     (Box Tengor advertisement slogan in 1955)

12345678

9

L’ultima della mini collezione di papà é una Zeiss Ikon Box Tengor e risale ad un periodo che va dal 1928 al 1934. Nata nel periodo subito successivo alla fusione della Zeiss con  “C.P.Goerz”, “Contessa”, “Nettel”, “ICA” ed “Ernemann” per diventare Zeiss Ikon a seguito della crisi post bellica, era una fotocamera concepita per i fotografi alle prime armi, con un limitato controllo per la messa a fuoco e le aperture dei diaframmi. Costruita in sottile lamiera di acciaio, era rivestita in elegante pelle nera, ma lo stile e i materiali variano molto da una versione all’altra dei vari modelli di questa serie, che riscosse molto successo e venne prodotta fino al 1956. E’ ancora possibile trovare pellicole per usarla e, a quanto dicono, i risultati possono essere pessimi o ottimi…bisogna solo avere tempo e volontà!

Purtroppo la mini collezione finisce qui (questi sono il primo, il secondo, il terzo ed il quarto post), ma…forse ci saranno sorprese grazie a recenti “ritrovamenti” di Kekko, perciò tenetevi pronti! 😛

Indossavo: t-shirt Tezenis/ Gonna Missoni vintage/ scarpe Cafè Noir

Ps. Il concorso Blogger we want you per Grazia.it continua ancora, quindi ricordatevi di noi per due mini secondi al giorno e cliccate qui! E non possiamo che ringraziarvi tutti per il fantastico supporto che ci avete dimostrato fino ad ora! Continua a leggere

Christmas wishlist for…everyone

Lo so, lo so, questo post dovevo pubblicarlo ieri….ma i miei acciacchi da “vecchietta inside” 😛  mi hanno costretto a stare ferma per un giorno, un bell’inizio di vacanze no?? Ormai avrete fatto tutti i vostri regali, ma se proprio vi fosse sfuggito qualcuno o se volete iniziare a prepararvi per i regalini della Befana, ecco qualche altra idea!

whishlist 41. 2. 3. Come resistere alla simpatia delle collane N2, linea più giovane de Les Nèrèides?   Io me ne innamoro ogni volta che faccio un giro sul loro online-shop! In Italia ci sono solo tre punti vendita, ad Ancona, Milano e Napoli, quindi, se non siete così fortunati da abitare in una di queste città, e non potete vedere dal vivo queste splendide creazioni, vi consiglio di dare un’occhiata al loro sito!

4. Per chi ama l’arte invece, gonna Front Row Shop dalle linee semplici e con una bellissima stampa Van Gogh.

5. Cerchietto decisamente originale e decisamente expensive di Valery Demure, sarebbe però interessante copiare l’idea e rendere il tutto molto più cheap! Da indossare per un capodanno fuori dagli schemi!!

6. Specchio da parete firmato Constance Guisset per PETITE FRITURE, la superficie ad effetto acquerellato è trattata con pigmenti che gli danno profondità e lo rendono unico. Anche in questo caso il prezzo è davvero alto, ma esiste una versione da borsetta che è molto più accessibile. 

7.  Karoto l’utensile perfetto per arricchire i nostri piatti con sottilissime sfoglie di carote! Potete tempera anche zucchine e cetrioli all’insegna di una cucina super creativa! Lo trovate on-line su Monkey Business a soli 12 euro!

8. Per gli uomini un po’ di colore che si intravede tra scarpa e pantalone non fa mai male! Potete iniziare a pensare al regalino della Befana, ma anche come regalo di Natale sono un’ottima idea i calzini con fantasie colorate di Calzedonia.

9. Lego celebra l’architettura con una collezione di modellini di edifici famosi accompagnati da un book di progetti e dettagli.  In foto l’Empire State Building che potete acquistare in rete a soli 19,90 euro.

10.  Stimolano la creatività i libri per bambini di Bruno Munari, e se ormai sono stanchi della storia di Cappuccetto rosso, perchè non raccontargli anche quella di Capuccetto bianco, giallo o verde??

11. Lucellino la lampada di Ingo Maurer con le ali, anticonvenzionale e fuori dagli schemi come ogni sua creazione!! Esiste anche in versione applique e lampadario.

12. E per finire un regalo da leccarsi le dita! Give me five è un set di dieci “copri dita” in diversi tipi di cioccolato da gustare come fossimo ancora dei bambini! Un regalo creativo e goloso, che mi ricorda un po’ una delle prime scene del Fantastico mondo di Ameliè! ps. potete optare anche per un regalo da leccarsi i baffi!! pps. ho appena finito di fare un giro sul sito Chocolat factory e sto letteralmente sbavando!!!

 

Ricordatevi che le votazioni sono ancora aperte, quindi per fare il più bel regalo a Le tourbillon potete cliccare quiiiiiiiii!!! :* :*

Continua a leggere

Xmas mix-tape

Oggi Le tourbillon de la vie compie un anno…un piccolo grande traguardo di cui siamo felicissimi!! Per questo non possiamo che ringraziare ognuno dei nostri lettori…e quale migliore occasione per iniziare a festeggiare il Natale? Ecco il mix di canzoni che abbiamo creato per voi! Natale si avvicina e la musica è sempre ciò che riesce a dargli quel calore in più ed a ricreare atmosfere speciali.

Potete cliccare sui titoli per ascoltare le canzoni!!

Today Le tourbillon de la vie turns one…a little big goal that makes us so so happy!! For this reason we want to thank every follower…and this is the best occasion to start celebrating Christmas with you! Here it is the mix-tape we made for you, because what is Christmas without the atmosphere music can create?

Click on the titles to hear the songs!!

jhb

1

2

34567891011Ps. Se volete fare un regalino a Le tourbillon de la vie per il suo compleanno potete cliccare qui e poi sul cuoricino rosso! Saremo ancora più contenti di soffiare la nostra prima candelina! 😉

Pps. Sul link trovate anche i tasti principali di condivisione dei social network più importanti!

Continua a leggere

Christmas whislist for…her

whislist for her

Scusateci per la forzata assenza, ma questa settimana siamo stati travolti dal “tourbillon” degli esami universitari pre-natalizi!! Anche se con ritardo, ecco il nostro appuntamento domenicale di Dicembre, con una nuova whislist natalizia! Buona serata e buon inizio settimana a tutti! 😉

1. Leggere la moda di Foulkes Fiona, attualmente scontato sul sito della Feltrinelli e con un prezzo accessibile. Per chi ha voglia di capire meglio la storia dei classici dello stile.

2. Abito in cotone smockè Petit Bateau + Carven. Disponibile anche in blu se avete paura di osare con il rosso!

3. Collettino in cotone fatto a mano Lait noir. Ce ne sono tanti ed alcuni confezionati in splendidi barattolini da marmellata!

4. Se via piace l’effetto delle analogiche, allora le Lomography sono quello che fa per voi! Questa è la Diana Mini, sorella minore delle Diana F+, ma potete sbizzarrirvi anche con le fisheye, che danno alla foto quell’effetto simpatico in più!

5. Occhiali da sole Asos. Modello carinissimo ad un prezzo stracciato!!

6. Collana Picazzò di Salvatore La Battaglia. In upcycled plexiglas, si ispira ironicamente ai ritratti di Picasso. Potete trovarle in vendita sul sito http://www.ellemaka.com.

7. Delicatissimo anello in argento a forma di fiocco Tiffany twist.

8. Lo smalto nero è tornato alla ribalta! Questo è un classico Chanel, ma ce ne sono di tutti i tipi e per tutte le tasche. Ho scoperto anche l’esistenza di quello opaco, che sembra davvero interessante, oppure di trattamenti finali opacizzanti. Da provare!

9. I rossetti della Mac sono tra i più famosi. Il Russian red, opaco ed intenso, è perfetto per le feste natalizie, non trovate?

10. Un set di tazze da impilare per formare un soldatino Maxwell and Williams. Ce ne sono d belle anche con altri soggetti, potete trovarle sul sito ufficiale, ma anche nel mio negozio 😉

11. Non potevo non inserirle nella mia wishlist…ormai non mi escono più dalla mente queste “stringate senza stringhe” dei Fratelli Rossetti!

12. Last but not least le favolose scarpine dal sapore retrò Asos.

Ps. Potete ancora votarci e farci votare per il contest di Grazia a questo link con due velocissimi click!! Grazieeeee per il supporto che ci avete dato fin’ora! :*

Continua a leggere